"SARANNO FAMOSI ESTATE 2013" IL PRIMO CAMPUS DELLO SPETTACOLO RISERVATO AI BIMBI TRA I 6 E GLI 11 ANNI
“Saranno famosi estate 2013", il primo campus estivo dedicato esclusivamente allo spettacolo e riservato ai ragazzi tra i 6 e gli 11 anni compiuti, avrà un "open day" sabato 11 maggio dalle ore 15 alle ore 18, per dare ai più piccoli l'emozione di sentirsi artisti. Appuntamento al MuMo.
L'estate modenese 2013 per i ragazzi sarà … un vero spettacolo!!! perchè per la prima volta nella nostra città saranno proprio i bambini ad assecondare le proprie caratteristiche artistiche, a valorizzare i propri talenti, divertendosi, imparando e confrontandosi con veri professionisti dello spettacolo. Da giugno sino a settembre, infatti, prenderà vita
“Saranno famosi estate 2013” il primo campus dedicato esclusivamente al mondo dello spettacolo in tutte le sue arti e sfaccettature: giocoleria, canto, clownerie, magia, mimo, danza, ventriloquia, etc.. campus riservato ai ragazzi di età compresa tra i 6 e gli 11 anni compiuti.
Il campus coinvolgerà i bimbi in attività settimanali nei quali i ragazzi potranno scoprirsi  artisti e in questo saranno accompagnati e sollecitati da insegnanti, veri professionisti di ogni arte che si metteranno in gioco per far conoscere alcune discipline di questo  fantastico mondo.Per il mimo: Chris Channing; clownerie: Urana l'altro pianeta (Urana
Marchesini); canto: Giulia Barozzi, danza e musica afro: Daniele Chiodi; magia: Mago Bryan (Bruno Masetti); giocoleria: Otto Baggins (Giorgio Formenti); ventriloquia: Tamayo Hatanaka.
I corsi, dal lunedì al venerdì, prevedono tre diverse discipline giornaliere per complessive 20 ore settimanali dalle ore 9 alle ore 13 e si terranno al Mu.Mo (via Emilia est 798) che sarà aperto per l'accoglienza già dalle ore 8 sino alle 13.30, ma si stanno raccogliendo anche adesioni per il primo pomeriggio con pranzo “al sacco”. Per accedere alle attività è obbligatorio stipulare un abbonamento settimanale e le iscrizioni si ricevono alla segreteria di D&BACT GROUP, tel.059.340309, email: segreteria@debact.it
Il progetto è realizzato da Unasp, il settore culturale delle Acli Regionali, in stretta collaborazione con l’associazione Mu.Mo e le cooperative Insoliti Eventi e D&Bact group. Si tratta della prima iniziativa proposta a Modena esclusivamente a carattere artisticoculturale che ha come principale obiettivo far conoscere le caratteristiche del mondo dello spettacolo, ma che, allo stesso tempo, vuole cercare di mettere in luce e valorizzare i talenti e le capacità artistiche nascoste dei bambini.
“Saranno famosi estate 2013” utilizza modalità innovative e coinvolgenti, attività che già in altri paesi europei (Francia, Svizzera, Inghilterra etc..) hanno suscitato interesse e partecipazione da parte di bambini e ragazzi.
I sodalizi con i quali Unasp ha costruito il progetto hanno esperienza pluriennale nel settore dello spettacolo e della valorizzazione della cultura.
Insoliti Eventi è uno dei più importanti gruppi cooperativi italiani nel settore dello
spettacolo che promuove e tutela il lavoro di oltre 400 soci lavoratori (suddivisi in 4 cooperative: CoopArt,
Doma, Deejay Team, Proscenic) con particolare attenzione alla sicurezza sul lavoro e alle norme che lo regolano.
D&BACT GROUP è una cooperativa di liberi professionisti che si occupano di progetti di valorizzazione del territorio, delle economie e dei prodotti locali. Si occupa di consulenza,
Mu.Mo (Musical Modena) è un’associazione di promozione sociale con intenti artistici, educativi e sociali tesi a sviluppare sensibilità, conoscenza e professionalità per il teatro musicale (Musical), con particolare riguardo al canto, alla danza, alla musica, alla recitazione e alle arti dello spettacolo in genere, anche con l’obiettivo di produrre e promuovere nuove opere e
nuovi spettacoli,
Ed ora gli insegnanti:
(mimo) Chris Channing
https://www.facebook.com/chrischanninginitaly
Il lavoro di Chris sarà basato sulla complicità, cooperazione, comunicazione e comprensione del vicino e del gruppo. Con esercizi di tribù, di coppia, e da soli. Importante saranno la fiducia e il comportamento per creare e sentire scene, emozioni e
vite.
Chris è mimo – attore – danzatore – regista e coreografo. Formazione: Parigi: Ecole Jacques Lecoq / Scuola Phillipe Gaulier. Londra: Royal Ballet School.
(clownerie) Urana l'altro pianeta
https://www.facebook.com/urana.marchesini
Urana Marchesini:
Nei bambini la spontaneità è naturalmente spiccata, e quello che nell'adulto potrebbe essere definito come “il risveglio del proprio clown”, nel bambino non si è mai assopito, il compito quindi del docente, è di fornire “le chiavi” di funzionamento che provochino ed incanalino la creatività e la fantasia attraverso il gioco teatrale e quindi del clown. Negli incontri con i bambini, si svilupperanno tecniche diverse che avranno come scopo andare a stimolare differenti livelli che aiuteranno il bambino ad esteriorizzare e drammatizzare il visibile e il “meno visibile” del propria identità, incanalata nella figura del
clown.
(magia) Mago Bryan
https://www.facebook.com/masetti.bruno
Bruno Masetti crea laboratori di magia per scoprire
1. magia degli oggetti: come sbalordire e sorprendere i nostri amici con monete, elastici, spago,tovaglioli ecc.
2. magia delle carte da gioco: stupire gli amici con le carte da gioco, giochi automatici e giochi di abilità
3. scherzi e rompicapo: come costruire semplici scherzi per divertirsi e intrattenere gli
amici
Ogni incontro prevede una fase dimostrativa nella quale sara' possibile apprezzare la  bellezza degli effetti proposti, una fase teorica per spiegare i meccanismi che si nascondono dietro la magia stessa ed una fase pratica nella quale tutti realizzeranno il
materiale necessario e ne sperimenteranno l'utilizzo.
(ventriloquia) Tamayo Hatanaka
https://www.facebook.com/magatamayo
“ la magia della voce”. La ventriloquia è un'arte antichissima della quale poco si conosce, ma che anche oggi nell'era della tecnologia e' capace di sorprenderci. Il laboratorio prevede una fase dimostrativa per apprezzare le potenzialita di quest'arte
Una fase teorico/pratica sotto forma di gioco ove si apprenderanno i veri segreti e gli esercizi necessari per impadronirsi della tecnica di quest'arte. In fine si farà “anatomia dei diversi tipi di pupazzi utilizzabili e realizzione di un semplice pupazzo per compiere i primi approcci
(canto) Giulia Barozzi
https://www.facebook.com/giulia.barozzi
propone laboratori di canto,“perchè la musica è un modo per far parlare una parte di noi, che altrimenti non parlerebbe”.Giulia nel corso degli anni ha sperimentato molti generi musicali, passando dal pop fino al musical e al jazz che vuole trasmettere ai ragazzi per valorizzarne le capacità e metterà loro a disposizione l'esperienza acquisita nelle collaborazioni con molti musicisti del panorama musicale emiliano e anche nazionale
(musica e danza afro) Daniele Chiodi
https://www.facebook.com/daniele.chiodi.182
il laboratorio di musica e danza si propone di creare uno spazio dove il bambino avrà la possibilità di sperimentarsi, scoprirsi ed esprimere sé all’interno di un gruppo, con il conseguente accrescimento di autonomie e della fiducia in se stesso: il bambino avrà la possibilità di acquisire abilità specifiche e competenze necessarie per suonare diversi strumenti, di danzare, di recitare e al termine potrà mettere in “scena” tutte le competenze acquisite.
(giocoleria) Otto Baggins
https://www.facebook.com/otto.baggins.5
ovvero Giorgio Formenti che insegnerà a manipolare con destrezza uno o più oggetti per dar vita a quell'arte (già conosciuta al tempo dei faraoni) basata sul lancio o sulla manipolazione di oggetti come palline, cerchi, clave.. utilizzerà anche materiali d'epoca (alcuni da lui stesso costruiti): bicicletta, valigia, scopa, costume di scena. Giorgio Formenti è un artista di strada, clow d'ispirazione felliniana, giocoliere con il fuoco.
 
La coordinatrice della commissione artistica regionale
Dott.ssa Maria Rita
 


il fronte della cartolina dove compaiono finalità e indicazioni

il retro della cartolina

con mago bryan si imparano i segreti della magia

giulia si dedica prevalentemente al canto

chris è il mimo

daniele propone musica e danza afro

urana è il clown

tamayo e tino, il suo papero, insegnano ventriloquia